RIME 8

 

 

È da una vita che attendi,
Attendo cosa? Attendo chi?
Puoi giurarci non mi arrendo,
Neanche guardandoti lì.

Scrivo poesie d’amore
Solo da quando l’amore è andato,
Ho messo un occhio sul futuro
In una pioggia di passato.

Guardami navigare oltre un muro
Senza più essere affondato,
Avanti guardami, guardami adesso.
Ho trovato la forza ,persino in un cesso.

Guardami, non ho più un riflesso.
Sono il fantasma che di gridare non ha smesso.
Avanti guardami, guardami adesso.
Ho trovato la forza, persino in un cesso.

Guardami, non ho più un riflesso,
Sono il fantasma che di gridare non ha smesso.
Avanti guardami, chi l’avrebbe detto.
Grido ancora con tre lame dentro il petto,

Guardami, non mi hanno spento.
Ho raccolto sogni infranti dentro un cesso,
Ho raccolto sogni infranti donandogli successo.

 

Edmond

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...