FINESTRE 2

Dalla mia finestra si scorgono dei paesetti, credo siano Frosinone e Morolo, oltre tante montagne.

Alcune sempre innevate.
L’aria è sempre fresca e sembra non ci sia smog.
Di notte, ogni tanto, tiro su la tenda e, guardando quei due paesini illuminati, fantastico sulle persone di queste terre, sulla loro quotidianità.
Le immagino come persone vere, senza “peli sulla lingua”.
A Londra avevo un amico di queste parti:un buono di cuore. Ma quella volta non ero mai stato nel frusinate.
Ora sono circondato da montagne e lontano vedo una pista di atterraggio per elicotteri. La mia fantasia decolla e atterra con loro, nell’ascoltarli mi assento.
Anche questa è una Valle, ma non si avverte la sofferenza che sentivo nella capitale.
Se di fronte non ci fosse la caserma in cemento armato degli agenti di custodia, il muro altissimo di cinta e una volante della penitenziaria che gira forse non mi sarebbe troppo difficile pensare di trovarmi in un altro luogo a respirare aria fresca e non inquinata.
Le montagne mi danno una sensazione di pace da sempre.
La pace così tanto rincorsa che quando l’ho trovata non l’ho riconosciuta.
R.F

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...